Il Cubo AI Plus ha il benessere del bambino in buona fede che dovrebbe rendere più facile il sonno dei nuovi genitori più ansiosi. La tecnologia proprietaria del baby monitor è stata co-creata da una mamma e un pediatra. Come racconta la storia del marchio, la madre un giorno ha trovato il suo neonato addormentato con il viso accidentalmente coperto. Dopo che una mezza dozzina di telecamere per bambini non sono riuscite ad alleviare la sua ansia – o la sua insonnia – ha preso in mano la situazione e con la guida pediatrica, ha iniziato a creare una telecamera che lo avrebbe fatto.

La funzione di selezione di questa fotocamera risolve il problema che ha dato al suo creatore così tante notti insonni: avvisi di rilevamento di sicurezza che avvisano i genitori di un viso coperto, stomaco che dorme e altri rischi del sonno. Ma è anche pieno zeppo di elementi della lista dei desideri che fanno spremere di gioia i genitori moderni, tra cui visione notturna, monitoraggio di temperatura e umidità, monitoraggio e analisi del sonno e acquisizione automatica di foto.

Questa recensione fa parte della copertura di TechHive dei migliori baby monitor video, dove troverai recensioni di prodotti concorrenti, oltre a una guida per l’acquirente alle funzionalità che dovresti considerare quando fai acquisti.

La fotocamera Cubo guadagna punti carini appena fuori dalla scatola. Il recinto è stato scolpito in un uccellino paffuto, uno che twitta per farti sapere che ha rilevato attività degne di nota del bambino. Nella sua pancia c’è un obiettivo Sony grandangolare che cattura video con risoluzione 1080p. Questo è affiancato da un sensore di luce e un microfono ad alta sensibilità. La luce a infrarossi posta sopra l’obiettivo per consentire la visione notturna non emette alcuna luce rossa visibile, quindi c’è poco rischio che possa svegliare il tuo bambino.

L’involucro della telecamera include anche una luce notturna e un altoparlante integrato. Un pulsante multiuso sul dorso dell’uccello è circondato da una spia di stato che può essere spenta se trovi che disturba.

I genitori hanno una certa flessibilità nella configurazione di Cubo AI. Il più semplice è fissare la fotocamera al suo supporto mobile e posizionarla su uno scaffale o un comò. Se non è logistica mente possibile, puoi montare la videocamera su un piedistallo o fissarla direttamente alla culla del bambino. Tutte le parti necessarie e le istruzioni dettagliate sono fornite con la telecamera; L’assemblaggio di uno di questi apparecchi è un progetto per due persone, quindi pianifica di conseguenza.

Vale anche la pena notare che il piedistallo richiede d’inserire un sacchetto d’acqua di plastica pieno (in dotazione) nella base del pavimento per appesantirlo. La videocamera deve essere continuamente collegata a una presa elettrica e il cavo di alimentazione passa attraverso una sezione sul retro della stessa base. Sembra tutto abbastanza sicuro: il coperchio della sacca d’acqua è sul lato opposto del cavo e il cavo non viene mai a contatto con la sacca d’acqua, ma non mi sentirei comunque a mio agio con questa configurazione nella stanza dei bambini, e io Scommetto che nemmeno un nuovo genitore nervoso non lo farebbe. Potrebbe essere migliore una borsa piena di sabbia?

Non ho riscontrato problemi durante il collegamento della telecamera alla mia rete. Devi scaricare l’app Cubo e registrare un account. Da lì, l’app prende le redini e ti guida attraverso l’associazione del dispositivo e l’accesso al tuo Wi-Fi.

Cubo ha messo i suggerimenti per la configurazione direttamente nella pagina di avvio dell’app, e questa non è una misericordia per i nuovi genitori confusi. Invece di dover cercare attraverso un menu criptico, gli utenti vengono indirizzati alle impostazioni appropriate per abilitare gli avvisi di volto coperto e ribaltamento e impostare le zone di rilevamento. I genitori dei bambini saranno più interessati alle zone di rilevamento della culla, che definiscono un’area sopra la culla affinché l’IA possa monitorare il movimento e il rilevamento del pianto, che invia un avviso quando l’IA riconosce il pianto tra gli altri suoni del sonno del bambino.

Una caratteristica che non ricordo di aver visto su un altro monitor, o almeno non presentata come Cubo, è un’impostazione della zona di pericolo. Funziona come la zona di rilevamento della culla, tranne per il fatto che si imposta quest’area al di fuori della culla per essere avvisata se qualcuno vi entra. Sebbene “zona di pericolo” evochi immagini d’intrusi notturni, questa funzione ha un’applicazione molto più pratica: garantire che un bambino piccolo o un animale domestico errante non disturbi o ferisca il bambino mentre dorme. Sarà utile anche quando il bambino è in movimento, poiché puoi impostare zone intorno alle aree non a prova di bambino nella tua casa.

Visualizzare tuo figlio con Cubo AI Plus è come usare una videocamera di sicurezza domestica Wi-Fi. L’app trasmette un fede in tempo reale al tuo telefono e ti presenta i controlli per l’attivazione del microfono, ottimo per calmare un bambino che si agita, e per acquisire video e screenshot su richiesta.

La qualità dell’immagine è di un ordine di grandezza maggiore di quella che otterresti con un baby monitor VGA vecchio stile. La fotocamera lo sfrutta scattando automaticamente le foto quando l’IA riconosce che il tuo bambino sta sorridendo, seduto o facendo qualcos’altro di notevole. Queste immagini sono organizzate per età e salvate in un album di ritagli digitale chiamato Moments Wall.

Ogni mattina, l’app ti presenta un rapporto di analisi del sonno, un’aggregazione dell’attività notturna del bambino. I dati sono presentati sotto forma di grafico insieme a punti salienti come la quantità totale di sonno, il numero di risvegli e le visite degli operatori sanitari e il periodo più lungo di sonno ininterrotto.

La videocamera viene normalmente fornita con un giorno di monitoraggio e analisi del sonno, 10 giorni di cronologia Moments Wall e la possibilità di visualizzare 18 ore di riprese video in diretta e tutti i video basati sugli avvisi. Dovresti acquistare un account Premium ($ otto per un mese, $ 45 per sei mesi e $ 80 per un anno) per poter scaricare video e ottenere 30 giorni di analisi e foto dei Momenti. Cubo, tuttavia, offre attualmente un anno di servizio Premium gratuito con l’acquisto di Cubo AI Plus. È un affare abbastanza dolce per i genitori che vedranno gran parte del loro reddito disponibile reindirizzato verso una miriade di bisogni del bambino durante quel primo anno. Tutto sommato, Cubo AI Plus è un eccellente baby monitor e promette di migliorare ulteriormente: la società ha affermato che le ninne nanne e l’integrazione della casa intelligente arriveranno entro la fine dell’anno. A $ 350, ha un prezzo paragonabile ad altre fotocamere abilitate per AI, come Miku Smart Baby Monitor. Tuttavia, è un prezzo relativamente basso da pagare per un sonno migliore e più sicuro per tutta la famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
30 ⁄ 10 =